Vigevano: "No a figlio da padre in coma"

1' di lettura

Respinta la richiesta di accedere alla procreazione medicalmente assistita avanzata dal padre di un uomo di 35 anni ricoverato in coma irreversibile per un tumore al cervello

Vuole avere un figlio dal marito che mesi fa é scivolato in coma irreversibile per un tumore al cervello, ma oggi il Tribunale di Vigevano ha respinto la richiesta di procedere con la procreazione assistita che é stata avanzata dal padre dell'uomo, in qualità di tutore. Si é concluso così il primo round di quella che si preannuncia una battaglia giudiziaria con al centro una coppia di Vigevano.

Leggi tutto
Prossimo articolo