Ritrovato morto sul Gran Sasso escursionista di Roma

1' di lettura

E' stato trovato questa mattina dai soccorritori del Cai dell'Aquila il corpo del 47enne romano. Secondo una prima ricostruzione sarebbe scivolato sulla neve ghiacciata e sarebbe poi precipitato per qualche centinaia di metri

Il cadavere di Paolo Zocchi, 47enne informatico, era finito in un canalone nevoso nei pressi di Pizzo Cefalone. Secondo una prima ricostruzione l'escursionista sarebbe scivolato sulla neve ghiacciata e sarebbe poi precipitato per qualche centinaia di metri.

Leggi tutto
Prossimo articolo