Abruzzo, freddo e pioggia: è emergenza nelle tendopoli

1' di lettura

Il brusco calo della temperatura e gli allagamenti provocati dalle intense precipitazioni delle ultime ore stanno creando non poche difficoltà agli sfollati. Intanto è polemica per la nuova residenza universitaria mai utilizzata

Nuova emeregnza maltempo per gli sfollati in Abruzzo. Sulle zone colpite dal terremoto piove infatti ininterrottamente da ieri e la temperatura si è abbassata di circa 10 gradi, con grossi disagi per gli sfollati nelle tendopoli. Per quanto riguarda la ricostruzione, Berlusconi ha ribadito che dal 15 settembre gli sfollati con le case totalmente inagibili troveranno posto nelle circa 3.000 casette temporanee che saranno costruite entro la fine dell'estate. E' polemica intanto per la nuova residenza universitaria costata 7 miliardi di lire ma mai utilizzata.

Leggi tutto