Strage Erba, espulso dall'Italia Azouz Marzouk

1' di lettura

Il provvedimento, per reati legati alla droga, era già esecutivo a fine anno ma non era ancora stato notificato per via dei ricorsi presentati dal legale del tunisino

Azouz Marzouk, il tunisino rimasto vedovo della moglie Raffaella Castagna in seguito alla strage di Erba avvenuta nel dicembre 2006, lascia l'Italia. Il provvedimento di espulsione dal nostro paese, per reati legati alla droga, era già esecutivo a fine anno ma non era ancora stato notificato per via dei ricorsi presentati dal suo legale, l'avvocato Roberto Tropenscovino. Proprio Tropenscovino non perde però la speranza di riportare il tunisino in Italia a breve.

Leggi tutto