Abruzzo, i sindaci protestano: più fondi e poteri

1' di lettura

Nuova riunione dei primi cittadini dei comuni colpiti dal sisma, mentre il caldo non dà tregua agli sfollati e si teme possa sorgere un'emergenza sanitaria legata alle malattie infettive come la varicella

Più soldi, nuovi fondi e maggiori poteri. Questi i punti su cui batte la nuova riunione dei primi cittadini dei comuni colpiti dal sisma, insoddisfatti del decreto Abruzzo. Intanto il caldo non dà tregua agli sfollati e si teme possa sorgere un'emergenza sanitaria legata alle malattie infettive come la varicella. Sempre oggi sono stati programmati i primi sopralluoghi nelle case private della "zona rossa" de L'Aquila.

Leggi tutto