Ercolano, chi non paga il pizzo risparmia sulle tasse

1' di lettura

Singolare iniziativa del comune campano. Tre anni di esenzione dal pagamento dei tributi a chi non versa denaro al racket. Mentre rischiano la chiusura dell'attività commerciale quelli che si piegano agli estorsori

Esenzione per tre anni da tutti i tributi comunali per gli operatori economici che denunciano gli estorsori e collaborano con le forze dell'ordine e la magistratura. Il consiglio comunale di Ercolano in sede di approvazione del bilancio di previsione ha reso definitiva la delibera di giunta modificando il regolamento delle entrate. Il provvedimento si accompagna all'estensione del protocollo di legalità che comporta la revoca delle autorizzazioni e la sospensione delle attività per coloro che risultano imputati di favoreggiamento per essere sottostati alle richieste estorsive.

Leggi tutto