Meredith, biologa rigetta accuse di contaminazioni

1' di lettura

Nessuna contaminazione durante le analisi in laboratorio dei reperti biologici. Così la biologa Patrizia Stefanoni nel corso della sua deposizione nel processo che vede imputati Raffaele Sollecito ed Amanda Knox

"Sono risultati sicuri al cento per cento. Se no non ci metterei la firma". La biologa della polizia scientifica Patrizia Stefanoni lo ha detto ai giornalisti lasciando il palazzo di giustizia di Perugia al termine della sua lunga deposizione nel processo che vede imputati Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Riguardo alla possibilità di contaminazione accidentale dei reperti in laboratorio ipotizzata dalle difese dei due imputati, la Stefanoni la esclude in base alla "pratica di laboratorio" della scientifica, alle precauzioni adottate e alle attrezzature impiegate.

Leggi tutto