Estradato in Italia il boss Rosario Gambino

1' di lettura

Dopo il mancato arrivo di ieri legato a problemi di salute, l'esponente mafioso espulso dagli Stati Uniti, è arrivato in Italia. L'uomo, indagato dal giudice Falcone, era coinvolto in Italia nello storico processo "Pizza Connection"

Le operazioni di sbarco di Rosario Gambino, a Fiumicino, hanno richiesto oltre mezz'ora. Il volo Alitalia proveniente da Miami su cui ha viaggiato é stato fatto atterrare nei pressi di un'uscita poco distante dall'Ufficio di polizia giudiziaria. L'esponente mafioso é stato preso in consegna a bordo del velivolo dai funzionari della polizia di Fiumicino ed é stato fatto uscire per ultimo dopo tutti gli altri passeggeri: con un bastone in mano, adagiato su una sedia a rotelle e contornato da agenti speciali, il boss é stato condotto per la notifica degli atti a suo carico.

Leggi tutto
Prossimo articolo