Bagnaia, i giovani si interrogano sul giornalismo

1' di lettura

Si è chiusa a Borgo Bagnaia il convegno organizzato dall'Osservatorio permanente dei giovani editori, arrivato alla sua sesta edizione. Editori e giornalisti hanno incontrato studenti provenienti da tutta Italia per parlare di informazione

Per due giorni Bagnaia, in provincia di Siena, è tornata ad essere la capitale dell'informazione con la presenza di editori, rappresentanti del mondo dell'economia e della finanza, ma anche di politici e direttori che, davanti agli studenti, si sono confrontati cercando di rilanciare la lettura dei giornali che in Italia continua a non decollare. Nessuno vede vicina la fine dei giornali, nonostante la propensione dei giovani per Internet o per la Tv preferiti alla carta stampata per la velocità e la gratuità.

Leggi tutto
Prossimo articolo