Viterbo, grave il neonato gettato dal balcone

1' di lettura

Resta riservata la prognosi di un bimbo di soli 15 giorni buttato giù dal balcone di casa. Una cugina del piccolo è stata arrestata ma non ha voluto parlare con il magistrato

L'ha lasciato cadere dal balcone di casa, colta da un raptus di follia. Un gesto inspiegabile, frutto forse di una depressione nascosta o di gelosia nei confronti della mamma del bimbo. Saranno le indagini a chiarire quello che è accaduto ieri mattina a Viterbo, in un appartamento al primo piano di via Monte Bianco, dove vivono la nonna del piccolo di soli 15 giorni, e la cugina, attualmete disoccupata. Il bimbo è ricoverato in gravissime condizioni al policlinico Gemelli di Roma. Al vaglio degli inquirenti, la personalità della ragazza che non avrebbe mai mostrato segni di squilibrio.

Leggi tutto
Prossimo articolo