Caldo e afa sull'Italia: è allarme rosso

1' di lettura

Venerdì la giornata più critica. A rischio soprattutto Roma e Perugia. Le temperature potrebbero superare i 30 gradi

Secondo il Sistema di ''prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione'' del Dipartimento della Protezione Civile, le città più colpite in questi giorni saranno Roma e Perugia. Si prevede il superamento del livello 2 (temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio) con temperature che variano dai 15 gradi della mattina fino ai 30 gradi. Il caldo non accennerà a diminuire e raggiungerà il suo picco massimo, livello d'allerta 3, venerdì.

Tutti gli aggiornamenti su SKY METEO24

Leggi tutto
Prossimo articolo