Duro colpo alla Camorra: scissionisti decimati

1' di lettura

Arrestati 100 affiliati. In un'altra operazione catturato Franco Letizia, elemento di spicco della fazione uscita vincente dalla faida di Scampia. Era inserito nella lista dei cento latitanti più pericolosi

Doppio successo nella lotta alla Camorra. In due diverse operazioni sono finiti in manette il boss latitante Franco Letizia, esponente di spicco dei Casalesi, e cento affiliati del clan scissionista Amato-Pagano. Letizia, inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi d'Italia, è stato catturato dagli agenti in una abitazione a San Cipriano d'Aversa (Caserta). L'operazione anti Camorra ha portato anche a cento ordinanze di custodia cautelare. In manette esponenti del clan Amato-Pagano, gli "scissionisti" contrapposti al clan di Lauro nella faida di Scampia.

Leggi tutto
Prossimo articolo