Marsala, imprenditore muore precipitando in un pozzo

1' di lettura

La vittima stava lavorando alla manutenzione di una pompa per l'acqua, quando il parapetto del pozzo ha ceduto all'improvviso

Il titolare di un'impresa specializzata in lavori idrici, Giuseppe Sciacca, di 53 anni, è morto dopo essere precipitato in un pozzo artesiano profondo 30 metri, nelle campagne in contrada Fiumara Sant'Onofrio, vicino a Marsala, in provincia di Trapani. La vittima stava lavorando alla manutenzione di una pompa per l'acqua, quando il parapetto del pozzo ha ceduto all'improvviso.

Leggi tutto
Prossimo articolo