Operai Fiat in piazza, i Cobas contro la Fiom

1' di lettura

Più di 15mila lavoratori in corteo a Torino per conoscere il futuro dell'azienda. Alcuni rappresentanti dei Cobas hanno tirato giù dal palco Gianni Rinaldini

Sono stati i lavoratori di Pomigliano d'Arco e Termini Imerese ad aprire il corteo Fiat che da Mirafiori ha raggiunto il Lingotto. Operai e sindacati temono tagli al personale e chiusure di interi stabilimenti. Al corteo di torino hanno patecipato almeno 15mila persone e non sono mancati momenti di tensione. Un gruppo di rappresentanti dei Cobas ha aggredito il segretario della Fiom Gianni Rinaldini mentre stava parlando sul palco.

Leggi tutto
Prossimo articolo