Napoli, pensionato muore dopo una rapina in casa

1' di lettura

È successo a Posillipo, lo stesso quartiere dove ad aprile era stato assassinato l'imprenditore Franco Ambrosio. L'uomo aveva le caviglie legate da un lenzuolo ed era accanto al letto

Un pensionato di 78 anni, Salvatore D'Angelo, è morto a Napoli in seguito a una rapina in casa a Posillipo, lo stesso quartiere dove ad aprile era stato assassinato l'imprenditore Franco Ambrosio. L'uomo è stato legato e imbavagliato con una striscia di lenzuolo da chi si è introdotto nel monolocale al piano terra dove abitava. Soccorso dal 118, l'anziano è deceduto durante il trasporto ad una struttura sanitaria di Caserta in seguito probabilmente alla commozione cerebrale causata dalle percosse subite.

Leggi tutto
Prossimo articolo