Calciopoli, chieste 11 condanne e 5 anni per Giraudo

1' di lettura

Tutti gli imputati meritano di essere condannati. I pm Beatrice e Narducci hanno chiesto pene varianti da uno a cinque anni di reclusione nei confronti di tutti gli undici imputati che hanno scelto di essere giudicati con rito abbreviato

Al termine di una requisitoria alla quale hanno dedicato ben quattro udienze, i pm Filippo Beatrice e Giuseppe Narducci hanno chiesto pene varianti da uno a cinque anni di reclusione nei confronti di tutti gli undici imputati del processo di calciopoli che hanno scelto di essere giudicati con rito abbreviato. A cominciare dall'ex amministratore delegato della Juventus Antonio Giraudo, per il quale i magistrati hanno chiesto la pena più alta, 5 anni, ritenendolo partecipe a pieno titolo di una associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva.

Leggi tutto
Prossimo articolo