Palermo, anziani aggrediti a colpi di martello

1' di lettura

Un 38enne psicolabile ha colpito a martellate una coppia di 67enni riducendoli in fin di vita alla stazione ferroviaria del capoluogo siciliano. L'aggressore è stato consegnato alle forze dell'ordine da un extracomunitario

Un uomo di 38 anni, psicolabile, ha colpito a martellate una coppia di anziani riducendoli in fin di vita alla stazione di Palermo. La furia violenta sarebbe scattata in seguito a un raptus. Le due vittime, entrambe di 67 anni, erano in coda alla biglietteria quanto il folle si è improvvisamente scagliato su di loro sferrando ripetuti colpi alla testa. L'uomo è stato bloccato da un extracomunitario che ha assistito alla scena e lo ha quindi consegnato ad alcuni agenti della polizia ferroviaria. Gli anziani coniugi sono ricoverati in ospedale, uno dei due versa in condizioni gravi.

Leggi tutto