Roma, esplosione in una palazzina: due morti

1' di lettura

Lo scoppio, dovuto probabilmente a una fuga di gas, nel quartiere Mostacciano, alla periferia sud della Capitale. Due donne le vittime. FOTO

Sale a due il bilancio delle vittime dell'esplosione avvenuta oggi in una palazzina a Mostacciano, alle porte di Roma.
Oltre a una ragazza di 27 anni, che da Vercelli era venuta a trovare il fidanzato a Roma, è stata trovata senza vita una donna, Luisa Verdiglione, 43 anni, in un appartamento al primo piano, scala B, dell'edificio. Sul cadavere si nota una grossa ferita alla testa, causata dal crollo dell'intonaco dell'appartamento.
Sembra che lo scoppio, avvenuto all'alba in via Carmelo Maestrini, sia stato dovuto a una fuga di gas. Sarebbero tre i feriti, il caso più grave è quello di una donna anziana che è stata ricoverata con ustioni sul 70 per cento del corpo.

Leggi tutto