Influenza A, salgono a 7 i casi confermati in Italia

1' di lettura

Gli ultimi due contagi riguardano un musicista 40enne rientrato da New York, prima persona nel nostro Paese ad aver contratto il virus non in Messico, e una donna 48enne. L'Oms: più di 2.000 le persone infette

Ancora 2 casi di influenza A in Italia, e totale delle persone infette che sale a 7. Lo ha reso noto il sottosegretario alla Salute, Ferruccio Fazio. Per la prima volta, però, il contagio non arriva solo dal Messico ma da New York. Riguarda un musicista di 40 anni ricoverato al San Matteo di Pavia, che è comunque in buone condizioni. Sta bene anche una signora di Como risultata positiva al rientro da un viaggio in Messico e ora ricoverata all'ospedale Sacco di Milano. Intanto l'Oms ha reso noto che è stata superata la soglia dei 2.000 contagi e che l'allerta globale resta al livello 5.

Leggi tutto
Prossimo articolo