Napoli, omicidio Landi: tre arresti

1' di lettura

Svolta nelle indagini sul delitto dell'ex assessore di Villaricca, il cui corpo fu trovato sepolto sotto la sabbia su una spiaggia a Licola. Una quarta persona è ancora ricercata. Il movente sarebbe economico

Tre persone sono state fermate per l'omicidio di Roberto Landi, l'ex assessore del comune di Villaricca il cui cadavere fu trovato sepolto sotto un metro di sabbia sulla spiaggia di Licola. Tra i fermati vi sarebbero mandanti ed esecutori dell'omicidio. All'appello manca ancora una quarta persone sulle cui tracce continuano a muoversi i carabinieri. Le indagini avrebbero confermato il movente economico. Il mandante dell'omicidio doveva infatti restituire una grossa somma ricevuta in prestito per partecipare ad un asta giudiziaria per un immobile

Leggi tutto
Prossimo articolo