Immigrazione, si rischia un nuova caso Pinar

1' di lettura

Una nave cisterna italiana, in navigazione nel canale di Sicilia, si sta dirigendo verso i due barconi con 140 immigrati a bordo, individuati a circa 50 miglia a sud di Lampedusa

Mentre sono in corso contatti tra Italia e Malta, una nave cisterna italiana, in navigazione nel canale di Sicilia, si sta dirigendo verso i due barconi con 140 immigrati a bordo, bloccati a circa 50 miglia a sud di Lampedusa per questioni di competenza territoriale. L'informazione è stata trasmessa dalla Guardia Costiera Italiana alle autorità maltesi, che hanno chiesto al comandante di dirigersi verso le due imbarcazioni che si trovano in un tratto di mare a competenza di Malta, per quanto riguarda il soccorso marittimo. Una situazione che potrebbe scatenare uno scontro diplomatico come quello del cargo Pinar, che rimase bloccato per alcuni giorni dopo aver soccorso 150 profughi, prima di essere autorizzato a dirigersi a Porto Empedocle.

Leggi tutto
Prossimo articolo