L'Aquila, il premier: entro maggio riapriremo l'ospedale

1' di lettura

Almeno il 60% della struttura tornerà operativo. Nessuna new town ma case vere entro il 10 settembre per i 13mila sfollati. Agibile il 53% delle abitazioni. "Abbiamo fatto una mission impossible", ha detto Berlusconi

Silvio Berlusconi in conferenza stampa a Palazzo Chigi ha fatto il punto sulla situazione post-terremoto. "Il 10 settembre consegneremo le prime case ai 13mila sfollati", ha detto il premier, definendola una "mission impossible". Il 53% delle case dell'Aquila è ora agibile ma c'è ancora tanto da fare e il presidente del Consiglio ha ironizzato dicendo la famosa frase: "io speriamo che me la cavo".

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Vai allo speciale Terremoto in Abruzzo

Leggi tutto