Vanguard tra i disabili in Italia

1' di lettura

I filmmaker di Current raccontano due storie emblematiche di integrazione sociale del diversamente abile. In onda mercoledì 29 aprile alle ore 23:00 sul canale 130 di SKY

Nessuno è diverso o forse lo siamo tutti. In Italia si stima ci siano quasi 3 milioni di disabili, il 5% della popolazione. Come vivono, cosa fanno e chi sono questi cittadini "diversi"? Diversi da chi? Spesso la disabilità crea imbarazzi tabù.
Il dibattito sulla terminologia "politically correct" sembra essere l'unico aspetto a cui prestare attenzione: handicappati, portatori di handicap, disabili, diversamente abili. Intanto la nostra società alza barriere architettoniche, tecnologiche, culturali.

Con il titolo “Nessuno è diverso”, l’ottava puntata del Vanguard condotta mercoledì 29 aprile alle ore 23.00 da Vito Foderà sul canale 130 SKY, racconta due storie emblematiche, esperienze virtuose d’integrazione sociale del diversamente abile.
Con due video inchieste prodotte da altrettanti filmmaker della community di Current.it, s’investiga in un caso di autismo, tra integrazione scolastica famiglia e autoeducazione nel reportage dal titolo “Figli del silenzio”.
Mentre, con il titolo “Un adulto semplice” si indaga nella cooperativa sociale " I Girasoli" che da anni sostiene e collabora con persone affette da Sindrome di Down. Lì è nato il progetto che ha portato alla creazione di posti di lavoro finalizzati, non solo all'integrazione lavorativa ma anche a quella territoriale di giovani down. In studio ospite di Vito Foderà c’è Paolo Falessi, chitarrista della storica band italiana dei “Ladri di Carrozzelle” nota per la musica ma anche per l’impegno e la composizione originale, “diversa”.
Falessi racconta la storia e la musica della band, in maniera autoironica, insolita e originale alla vigilia dell’uscita dell’ultimo singolo. Diversi linguaggi per un tema delicato e importante, senza dimenticare i limiti e le difficoltà che rendono la diversità un problema.

Leggi tutto