Stupro di gruppo nel Milanese, presto primi identikit

1' di lettura

Hanno eseguito tutti i prelievi necessari per risalire al dna degli stupratori e presto gli agenti specializzati nei casi di violenza sessuale della questura di Milano potrebbero arrivare alla definizione del loro profilo genetico

Proseguono senza sosta le indagini degli uomini della Squadra Mobile di Milano alla ricerca del branco di stupratori che venerdì sera ha aggredito una coppia di giovani alle porte di Milano. Presto potrebbe essere pronto un primo identikit.

LEGGI ANCHE:

Guidonia, lo stupro, l'immigrazione: qualcosa è cambiato

Leggi tutto