Varese, confessano gli amici del minorenne ucciso

1' di lettura

I due ragazzi italiani accusati dovranno rispondere di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere

Orrore a Varese. Due giovani sono stati arrestati per avere ucciso un 17enne ed averne occultato il cadavere, seppellendolo in giardino. L'omicidio è avvenuto lunedì scorso ed è scaturito per questioni legate allo spaccio di droga. La vittima è stata accoltellata e il suo corpo senza vita trasportato nel giardino di casa di uno degli assassini, dove è stato seppellito avvolto nella plastica. I due hanno confessato ma non si sono pentiti del gesto.

Leggi tutto