Due arresti a Gela, volevano uccidere il sindaco

1' di lettura

A finire in manette sono stati i membri del gruppo mafioso degli Emmanuello, che fanno capo a Cosa Nostra. Secondo i pm stavano preparando un attentato per uccidere Rosario Crocetta e alcuni imprenditori

Volevano uccidere il sindaco di Gela, Rosario Crocetta, e alcuni imprenditori. Inoltre imponevano il pizzo alle imprese "in trasferta", ovvero a ditte siciliane che si erano aggiudicate degli appalti pubblici a Milano. Per questo due boss del gruppo mafioso degli Emmanuello sono stati arrestati a Gela, con l'accusa di associazione mafiosa.

Leggi tutto
Prossimo articolo