Roma, sparatoria in uno studio legale: 2 morti

1' di lettura

La tragedia a Ladispoli, sul litorale laziale. Il figlio di una delle due vittime è rimasto gravemente ferito. L'omicida si è costituito in serata

Due persone sono morte e un'altra è rimasta gravemente ferita in una sparatoria in uno studio legale di Ladispoli, sul litorale romano. I morti sono l'avvocato Francesco Terracciano, titolare dello studio, e un suo collega, Paolo Salinieri. Il ferito è Marco Terracciano, figlio dell'avvocato ucciso. L'uomo e' stato trasferito in eliambulanza nell'ospedale San Camillo a Roma, avrebbe perso molto sangue ed è in gravi condizioni. E' stato proprio lui però a fornire agli inquirenti l'identikit dell'omicida, che si è costituito in serata: si tratta di Santo Barbino, un imprenditore edile di origine calabrese.

Leggi tutto
Prossimo articolo