Perugia, dissequestrata casa delitto Meredith

1' di lettura

I giudici hanno preso la decisione stamane, alla ripresa del processo contro Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox, accusati dell'omicidio della studentessa inglese. Entrambi sono presenti in aula

La Corte d'Assise di Perugia ha l'abitazione di Perugia dove la notte tra il primo e il 2 novembre del 2007 venne uccisa Meredith Kercher. I giudici hanno così accolto un'istanza dell'avvocato che rappresenta, come parte civile, la proprietaria dell'abitazione. La decisione è stata presa stamani alla ripresa del processo a carico di Raffaele Sollecito e ad Amanda Knox, entrambi presenti in aula. La Corte ha ritenuto non più necessario il sequestro dell'immobile in via della Pergola e ha disposto la restituzione della casa e degli oggetti che in essa si trovano agli aventi diritto.

Leggi tutto