Delitto di Novi Ligure, laurea con lode per Erika

1' di lettura

Massimo dei voti per la Di Nardo, in carcere per aver ucciso quando era minorenne la madre e il fratellino di 10 anni. Era iscritta alla facoltà di lettere dell'Università Cattolica di Brescia

110 e lode, laurea in storia della filosofia con tesi su Socrate e la ricerca della verità. La neo dottoressa è Erika De Nardo, la ragazza condannata per l'omicidio della madre e del fratellino di 10 anni, commesso nel 2001 insieme al fidanzatino di allora, Omar, a Novi Ligure. Sono passati 8 da allora ed Erika, rinchiusa nel carcere di Brescia, si è intanto iscritta alla facoltà di lettere dell'Università Cattolica della città lombarda. Alla seduta di laurea era presente anche il papà, il signor Francesco, che nonostante tutto le è sempre stato vicino.

Leggi tutto