Milano, scoperto mini appartamento con 37 cinesi

1' di lettura

In un video della polizia si vede l'esiguo spazio, solo dodici metri quadrati, allestito con diversi soppalchi per ospitare più persone possibile. Il titolare del contratto di affitto è stato denunciato.

Abitavano un appartamento di soli 12 metri quadrati in 37, tutti cinesi. Lo ha scoperto la polizia di Milano nel cuore della cosiddetta Chinatown del capoluogo lombardo. Quando sono entrati nell'appartamento all'ultimo piano dello stabile gli agenti hanno scoperto che in questo esiguo spazio erano stati ricavati diversi soppalchi per ospitare più persone possibile. Il titolare del contratto di affitto, anch'egli cinese, è stato denunciato per sfruttamento dell' immigrazione clandestina.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24