Abruzzo, terremotati aspettano il decreto del governo

1' di lettura

E' previsto per domani all'Aquila il consiglio dei Ministri che dovrebbe stanziare un miliardo e 200 milioni di euro per l'emergenza più immediata. Intanto gli sfollati sono alle prese con la pioggia, il fango, il vento e il freddo

Gli sfollati d'Abruzzo patiscono sempre di più il disagio delle tendopoli a causa della pioggia. Alcuni di loro si sono messi a lavorare nel fango per creare delle canaline di sfogo. E' previsto per domani all'Aquila il consiglio dei Ministri che dovrebbe stanziare un miliardo e 200 milioni di euro per l'emergenza più immediata. Gianni Chiodi, presidente della Regione, anticipa il decreto che dovrebbe essere varato domani affermando che è un documento "importante, che che darà all'Aquila prospettive nuove". Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Vai allo speciale Terremoto in Abruzzo

Leggi tutto