Rissa con coltelli a Roma, Alemanno: pene più severe

1' di lettura

Sempre più adolescenti giocano a fare i duri con i coltelli in tasca, provocando liti che possono finire anche in tragedie. Il sindaco di Roma chiede provvedimenti esemplari

Giro di vite per gli adolescenti che giocano a fare i gangster e girano con i coltelli in tasca. A chiederlo è il sindaco di Roma Gianni Alemanno che spinge per pene più dure che possono anche finire con l'arresto se il minore viene colto in flagranza. Basta uno sguardo di troppo, una parola rivolta contro qualcuno, per far perdere la testa. Protagonisti ragazzini di buona famiglia che amano sfidarsi da un marciapiede all'altro, davanti agli occhi di tutti, come accaduto sabato scorso a Roma.

Leggi tutto
Prossimo articolo