Genova, pedofilo sieropositivo: si teme contagio

1' di lettura

Un quarantenne arrestato alcune settimane fa avrebbe avuto rapporti sessuali non protetti, la polizia sta cercando di rintracciare le vittime degli abusi e altri partner inconsapevoli con cui l'uomo ha intrattenuto rapporti

Un quarantenne genovese sieropositivo, in carcere con l'accusa di pedofilia, avrebbe avuto rapporti sessuali non protetti con alcune delle sue vittime e con altri partner consenzienti. L'uomo avrebbe già contagiato con il virus dell'Hiv una delle vittime delle sue violenze. Il caso è scoppiato dopo che il legale del 40enne ha chiesto la concessione degli arresti domiciliari perché il regime carcerario sarebbe incompatibile con la malattia.

Leggi tutto
Prossimo articolo