Verso Lampedusa la nave che nessuno vuole

1' di lettura

A bordo del cargo Pinar 154 extracomunitari, alla deriva su due barconi, raccolti dall'equipaggio. "Ci servono coperte e acqua non potabile: le cisterne sono vuote"

E' fermo a 25 miglia dell'isola siciliana il cargo Pinar che, giovedì scorso, ha salvato 140 migranti in balia del mare nel Canale di Sicilia. Il comandante del mercantile, finito al centro di un braccio di ferro diplomatico tra il governo italiano e le autorità maltesi attende di capire quale sarà la sorte dell'equipaggio e degli extracomunitari salvati.

Leggi tutto
Prossimo articolo