Prestanome di 2000 auto per clandestini, denunciata

1' di lettura

Una donna milanese di 50 anni è accusata di favoreggiamento della permanenza di clandestini in Italia. Un controllo stradale infatti ha rivelato che aveva intestate più di 2000 auto che poi dava in uso ad immigrati in cambio di denaro

Una donna milanese di 50 anni è accusata di favoreggiamento della permanenza di clandestini in Italia. Un controllo stradale infatti ha rivelato che aveva intestate più di 2000 auto che poi dava in uso ad immigrati in cambio di denaro.

Leggi tutto
Prossimo articolo