Uccide convivente a Milano, l'omicida era depresso

1' di lettura

La depressione sembra essere il movente che ha armato la mano al 43enne bodybuilder che ha assassinato la compagna a colpi di coltello a Villa San Giovanni, nei pressi di Milano, e poi si è costituito alle forze dell'ordine accompagnato dal padre

La depressione sembra essere il movente che ha armato la mano al 43enne bodybuilder milanese che ha assassinato la compagna e a colpi di coltello a Villa San Giovanni, nei pressi di Milano, e poi si è costituito alle forze dell'ordine accompagnato dal padre 70enne.

Leggi tutto