Napoli, il "Re del grano" ucciso da killer stranieri

1' di lettura

Gli assassini hanno banchettato con vino e droga nella dependance della villa dell'imprenditore, prima di colpire lui e la moglie con un corpo contundente che non è ancora stato trovato

Sono stati uccisi con un corpo contundente che non è ancora stato ritrovato l'imprenditore napoletano Franco Ambrosio, 77 anni, conosciuto come il "Re del grano" e la moglie, trovati morti nella loro villa in ristrutturazione in discesa Gagliola, nel quartiere di Posillipo, a Napoli. Sulla vicenda indaga la polizia, che sta cercando killer stranieri. Avrebbero banchettato con vino e droga nella dependance della villetta, prima o dopo lil duplice e violento omicidio. Ambrosio era l'ex proprietario dell'Italgrani ed era stato coinvolto in un crac da circa 1000 miliardi.

Leggi tutto
Prossimo articolo