Ospedale L'Aquila, "il problema è come è stato fatto"

L'ospedale dopo terremoto
1' di lettura

Il sindaco del capoluogo abruzzese, Massimo Cialente, punta il dito contro i costruttori: "Basta guardare un paio di pilastri per capire tante cose, l'agibilità non c'entra"

L'ospedale dell'aquila è crollato perché era stato costruito male. A puntare il dito contro i costruttori è il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente: "Verifiche e controlli c'erano stati - dice - ma il problema è come è sato realizzato il lavoro. Basta guardare un paio di pilastri per capire tante cose. Il problema non è l'agibilità, che è una questione soprattutto di carattere burocratico: i pilastri e le travi non sarebbero cambiati comunque".

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Guarda tutte le immagini della vita dopo il terremoto

Leggi tutti gli aggiornamenti dall'Abruzzo

Leggi tutto