Sisma in Abruzzo, i nuovi nemici sono pioggia e vento

1' di lettura

A L'Aquila, a sette giorni dal sisma che ha cambiato per sempre il volto della città e dei paesi limitrofi, i volontari si danno da fare per dare un senso a questa Pasquetta in cui i 55mila sfollati devono fare i conto con il freddo

Una settimana fa il terremoto ha cambiato per sempre il volto dell'Abruzzo. Oggi le vittime del sisma sono 294 e a L'Aquila, nell'immensa tragedia, i volontari si danno da fare per dare un senso a questo lunedì di Pasquetta minacciato dal freddo e dalla pioggia, i nuovi nemici dei circa 55mila sfollati.

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Guarda tutte le immagini della vita dopo il terremoto
Leggi tutti gli aggiornamenti dall'Abruzzo

Leggi tutto
Prossimo articolo