Sisma Abruzzo, pericolo criminalità sulla ricostruzione

1' di lettura

L'allarme del procuratore capo dell'Aquila, Alfredo Rossini: "La mafia, trovando agevolazioni per costruire, potrebbe cercare di investire i suoi soldi qui. Noi però saremo molto attenti"

La lunga mano della criminalità sulla ricostruzione in Abruzzo. Il pericolo c'è, a lanciare l'allarme è il Procuratore Capo dell'Aquila, Alfredo Rossini. "L'Abruzzo - dice Rossini a SKY TG24 - viene guardato con interesse per investire. La mafia, trovando agevolazioni per costruire, potrebbe cercare di investire i suoi soldi qui. Noi però saremo molto attenti, perché questo tipo di lavori che vengono finanziati con soldi 'facili' vogliono profitti certi, non si curano molto delle norme antisismiche ma di come trarre maggiore profitto".

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Guarda tutte le immagini della vita dopo il terremoto
Leggi tutti gli aggiornamenti dall'Abruzzo

Leggi tutto
Prossimo articolo