Bari, fermato il presunto killer di Triggiano

1' di lettura

I carabinieri hanno arrestato un pregiudicato di 31 anni. Avrebbe ucciso per vendetta: la vittima l'aveva schiaffeggiato davanti a tutti in piazza per difendere l'ex compagna del figlio

Un pregiudicato di 31 anni, Pietro Raimondi, è stato arrestato a Bari dai carabinieri per l'agguato a colpi di pistola al circolo di Triggiano, alla vigilia di Pasqua, in cui ha perso la vita un uomo e altri due sono rimasti feriti. Il movente secondo le indagini è passionale: la vittima, un altro pregiudicato, , Francesco Crudele, di 47 anni, aveva difeso l'ex fidanzata del figlio e attuale compagna del presunto assassino. A scatenare la furoa omicida 4 schiaffi dati da Crudele a Raimondi in piazza, davanti a tutti.

Leggi tutto
Prossimo articolo