Terremoto, 290 i morti. E la terra continua a tremare

1' di lettura

Alle 17.46 nuova forte scossa, di magnitudo 3.3. Oltre 1.600 i feriti, 39.500 gli sfollati, una ventina i dispersi

Cresce il bilancio delle vittime del terremoto in Abruzzo: i morti sono 290, ma risultano disperse ancora una ventina di persone, i feriti 1.600, 200 dei quali in condizioni molto gravi, gli sfollati 39.500. Intanto la terra continua a tremare: alle 17.46 è stata avvertita una nuova forte scossa, di magnitudo 3.3, con epicentro poco a sud di L'Aquila.

Leggi tutto