Garlasco, chiesti 30 anni di carcere per Stasi

1' di lettura

Processato con il rito abbreviato per l'omicidio della sua fidanzata Chiara Poggi con l'aggravante della crudeltà e dei futili motivi

Trent'anni sono stati chiesti dai pm per Alberto Stasi, il giovane processato col rito abbreviato per l'omicidio di Chiara Poggi. I magistrati hanno formalizzato le conclusioni nell'udienza di oggi. La procura ha chiesto al gup di non riconoscere a Stasi le attenuanti generiche per l'omicidio, che venne commesso nel 2007. I pm, per arrivare alla richiesta, sarebbero partiti dalla pena dell'ergastolo, per diminuirla di un terzo per la scelta del rito abbreviato.

Garlasco, per Stati un processo sprint (con lo sconto)

Leggi tutto