Abruzzo, 251 vite spezzate. Terra impazzita: si trema

1' di lettura

Proseguono le scosse di assestamento l'ultima, di magnituso 3.7, oggi alle 6.25 del mattino: Mille i feriti, oltre 25mila gli sfollati. A L'Aquila venerdì alle 11, presso la Scuola Ispettori della Guardia di Finanza, i Funerali di Stato delle vittime

Ancora paura in Abruzzo. Il giorno dopo fa registrare nuove scosse, crolli e altri morti. La conta delle vittime ha raggiunto quota 251, mille i feriti e 25mila gli sfollati mentre si continua a scavare senza sosta tra le macerie nella speranza di salvare qualche sopravvissuto. La terra, intanto, continua a tremare: ieri una nuova forte scossa, magnitudo 5.3. ha aggiunto macerie a macerie, seminando il panico tra una popolazione già duramente provata. Questa mattina ancora paura: un'altra scossa alle 6.27, di magnituso 3.7. L'Aquila è, ormai, una citta fantasma.

Segui SKY Tg24 in diretta live su internet

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l’Abruzzo

Eleonora estratta viva dopo 42 ore

Ad Onna il piccolo Simone (3 mesi) è diventato il simbolo della speranza

Leggi tutti gli aggiornamenti sul sisma in Abruzzo

Napolitano domani a L'Aquila

Guarda le fotogallery

Leggi tutto