Terremoto Abruzzo, Manganelli: strade libere per aiuti

1' di lettura

Il capo della polizia, in partenza per l'Abruzzo con il ministro dell'Interno, a SKY TG24 ribadisce: "L'impegno delle strutture del Viminale è massimo nei soccorsi e nei controlli nelle zone colpite"

"L'impegno delle strutture del Viminale è massimo nei soccorsi e nei controlli nelle zone colpite dal terremoto". Lo ha detto il capo della Polizia, Antonio Manganelli a Sky TG24, ribadendo l'appello a lasciare libere le strade per non intralciare nei lavori i professionisti del settore. "Stiamo operando, ha detto Manganelli, con la serenità, la cura e la tempestività che la situazione impone. I vigili del fuoco e gli uomini della polizia sono impegnati nei controlli. In questo modo si vuole evitare ogni tipo di problema legato all'abbandono dei beni".

Guarda la fotogallery

Leggi tutti gli aggiornamenti sul sisma in Abruzzo

Segui SKY Tg24 in diretta live su internet

Leggi tutto
Prossimo articolo