Omicidio Meredith, Guede non risponde in aula

1' di lettura

Si è avvalso della facoltà di non rispondere l'ivoriano condannato a 30 anni per l'omicidio della studentessa inglese. Era stato convocato davanti alla Corte d'Assise di Perugia nel processo contro Amanda Knox e Raffaele Sollecito

Rudy Guede si è avvalso della facoltà di non rispondere alla Corte di Assise di Perugia al processo per l'omicidio di Meredith Kercher. L'ivoriano e' stato citato come testimone dall'accusa nel procedimento contro Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Guede è rimasto nell'aula della Corte d'Assise di Perugia per pochi minuti. E' stato chiamato a testimoniare non appena cominciata l'udienza, subito dopo che nella Sala degli Affreschi avevano fatto ingresso i due imputati.

Leggi tutto
Prossimo articolo