Bufale "dopate", 20 arresti nel Casertano

1' di lettura

In manette veterinari, allevatori e trafficanti di droga. Per aumentare la produzione del latte destinato alla confezione di mozzarelle somministravano agli animali somatropina, un farmaco pericoloso per l'uomo

Usavano farmaci dopanti negli allevamenti di bufale, 20 persone sono state arrestate nel Casertano dai carabinieri del Nas. Si tratta di veterinari, allevatori e trafficanti di droga che per aumentare la produzione del latte destinato alla confezione di mozzarelle somministravano alle bufale somatropina, una sostanza anabolizzante che può provocare il cancro. Per gli indagati, alcuni dei quali contigui anche al clan camorristico dei Casalesi, l'accusa è di associazione mafiosa finalizzata alla ricettazione di specialità medicinali per uso umano e veterinario importate illecitamente.

Leggi tutto
Prossimo articolo