Caserta, 21enne narcotizzata e stuprata da tre uomini

1' di lettura

In manette un 50enne e i suoi due figli di 34 e 32 anni. Hanno adescato la vittima con la scusa di un passaggio e poi le hanno fatto bere una bevanda corretta con sostanze che l'hanno stordita

Violenza sessuale di gruppo a Piedimonte Matese, nel Casertano, nei confronti di una ragazza di 21 anni. Adescata con la scusa di un passaggio da un conoscente, la giovane è stata narcotizzata, portata in una zona isolata e stuprata da tre uomini, un 50enne e i suoi due figli di 34 e 32 anni. La vittima, una ragazza di San Pietroburgo sposata con figli, ha denunciato le violenze subite e riconosciuto i colpevoli, sottoposti a fermo e condotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Leggi tutto
Prossimo articolo