Strage nel Mediterraneo, oltre 300 dispersi

1' di lettura

Praticamente nulle le speranze di ritrovare ancora qualcuno vivo dopo il naufragio di due pescherecci al largo delle coste libiche. A bordo c'erano immigrati che cercavano di raggiungere l'Italia

Praticamente nulle le speranze di ritrovare ancora qualcuno vivo dopo il naufragio di due pescherecci al largo delle coste libiche. A bordo c'erano immigrati che cercavano di raggiungere l'Italia. Il salvataggio da parte di un rimorchiatore italiano di altri 350 clandestini risale invece a sabato scorso.

Leggi tutto
Prossimo articolo