Mario Chiesa, da Tangentopoli al traffico di rifiuti

1' di lettura

Nel 1992, quando era il presidente del Pio albergo Trivulzio di Milano, finì in manette dopo essere stato colto in flagranza mentre intascava una tangente di 7 milioni di lire. Dal suo arresto nacque l'inchiesta Mani pulite

Di nuovo in manette, 17 anni dopo. Mario Chiesa torna in carcere, stavolta per traffico di rifiuti illeciti. Lui che nel 1992, quando era presidente del Pio albergo Trivulzio di Milano, fu arrestato dopo essere stato colto in flagranza mentre intascava una tangente di 7 milioni di lire. Da quel'arresto nacque l'inchiesta Mani pulite.

Leggi tutto